Chardonnay

Cenni storici

Vitigno a frutto bianco molto diffuso in Francia dove rappresenta la componente principale dell’uvaggio di alcuni dei più prestigiosi vini del mondo, quali lo Champagne, lo Chablis, il Corton-Charlemagne, il Mersault, il Montrachet, il Pouilly-Fuisse. Dalla Francia si è diffuso in California, Sud Africa, Nuova Zelanda, Australia.

Caratteristiche ampelografiche

La foglia è media e tondeggiante, quasi intera, di colore verde scuro. Il grappolo Ë medio, tronco-conico, con un’ala evidente, compatto con presenza spesso trascurabile di acinellatura dolce. L’acino è medio, di colore giallo-dorato, buccia di media consistenza, polpa succosa, dolce, di sapore semplice con aroma più o meno evidente. Pur avendo una buona adattabilità, predilige terreni argilloso-calcarei ventilati e freschi.» sensibile alla flavescenza dorata, meno alla botrite e all’oidio.